Attività

 1.       Condivisione di esperienze e informazioni sulle pratiche di integrazione socio-economica delle vittime di Tratta tra diversi attori e organizzazioni provenienti da Italia, Spagna e Bulgaria;

2.       Adozione di linee guida comuni che includano strumenti e metodologie pratiche per realizzare l'azione nei territori interessati;

3.       Valutazione delle capacità delle donne vittime di Tratta e identificazione delle loro necessità in termini di formazione e supporto sociale, psicologico e legale;

4.       Definizione di Piani di Integrazione Personale (PIP) in base ai risultati della valutazione;

5.       Attuazione dei PIP attraverso l’offerta di:

-          corsi di formazione professionale, di lingua e sulle competenze trasversali (soft-skills)

-          servizi di collocamento e di sostegno all'imprenditorialità

-          supporto sociale, legale e psicologico

-          servizi di mediazione culturale e di traduzione, quando necessario.

 

6.       Attività di sensibilizzazione sul tema della Tratta di esseri umani, rivolte ad aziende, sindacati, associazioni professionali e fornitori di servizi di formazione e lavoro.

7.       Comunicazione delle attività e diffusione e dei risultati di Progetto, incluse l’elaborazione e divulgazione di un documento per la capitalizzazione dei risultati.

 

Visit www.betroll.co.uk the best bookies