V Steering Committee - Foligno, 30 giugno - 3 luglio 2014 (ITA)

Il .

Si è svolto tra il 30 giugno e il 3 luglio 2014 il 5° Steering Committee del Progetto, organizzato dal partner FELCOS Umbria presso la città di Foligno (Perugia, Italia).

Le giornate hanno visto alternarsi incontri istituzionali a riunioni operative e amministrative tra i partner di progetto.

La delegazione internazionale era composta dal Sindaco della Municipalità dominicana di Comendador, Luis Radhames Minier Perez; dal Sindaco haitiano di Belladère, Hoslor Alcide; da Felix Antonio Santos Mora, Responsabile Pianificazione e gestione progetti di FEDOMU (Federazione Dominicana di Municipi), accompagnato da Laura Indira Reyes Matos; dalle rappresentanti di FAMSI (Fondo Andaluz de Municipios para la Solidaridad Internacional) Rocio Villén e Carmen Pastor; infine, per il FPMCI, dal Presidente Pietro Accame e il Direttore Generale e dal Project Manager Guido Milani, supportato da Lorenzo Botta, coordinatore locale del progetto, Valeria Querzola, Responsabile Amministrativa e Mariagrazia Strippoli, staff Segreteria.

Per il partner ospitante, FELCOS Umbria, ha partecipato il Presidente Joseph Flagiello insieme al Direttore Massimo Porzi, alla coordinatrice del Progetto Chiara Coletti e la Responsabile Amministrativa Irene Merletti. Per CIA Umbria hanno partecipato infine Walter Trivellizzi, Raffaele Capponi e Vania Paoloni.

A pochi mesi dalla conclusione prevista per il 05/12/2014, la riunione dello Steering Committee aveva l’obiettivo di condividere con i partner lo stato di avanzamento del Progetto, programmare le azioni degli ultimi mesi, definire nel dettaglio il piano per l’acquisto dei materiali agricoli, che rappresentano la spesa più consistente, e finalizzare eventuali modifiche di budget dei partner.

Nello specifico, il 30 giugno si è tenuta la riunione che ha coinvolto tutti i partner di progetto, mentre il 1° luglio si sono svolti gli incontri bilaterali sulle questioni finanziarie e amministrative tra il capofila FPMCI e ciascun partner di progetto (CIA Umbria, FAMSI, FEDOMU e FELCOS Umbria). 

Durante la missione in Umbria, la delegazione di Haiti e della Repubblica Dominicana ha realizzato anche una serie di incontri istituzionali organizzati da FELCOS Umbria: martedì 1 Luglio con il sindaco del Comune di Foligno, Nando Mismetti  e i nuovi Assessori Silvia Stancati e Emiliano Belmonte, con delega rispettivamente alla Cooperazione Internazionale e alla Ricostruzione post sisma; il giorno successivo il Dirigente della Regione Umbria con delega ai Rapporti Internazionali e Cooperazione, Mauro Pianesi, e Silvio Ranieri, Segretario generale dell’ANCI Umbria; giovedì 3 Luglio, il Sindaco del Comune di Terni, Leopoldo di Girolamo e il Consigliere con delega alla Cooperazione Internazionale, Silvano Ricci.

A livello operativo si è discusso della calendarizzazione delle missioni per i seminari di Local Governance e delle attività di formazione sulla prevenzione e gestione del rischio (catastrofi – rischio sismico) ma soprattutto del rafforzamento dell’Oficina de Mercadeo in rapporto al settore produttivo dell’apicoltura in particolare alla luce della costruzione in corso di una sala di estrazione del miele e dell’attivazione delle procedure amministrative per l’ottenimento dell’autorizzazione UE all’esportazione del miele stesso, parallelamente all’istituzione di un sistema di tracciabilità e di un registro unico degli apicoltori del Paese. Si è sottolineato come la promozione della creazione di una legge nazionale sul settore possa avere risvolti economici pratici e concreti e si è concordato sull’opportunità e il grande potenziale che un attento sviluppo della produzione di miele possa rappresentare non solo per il progetto, ma a lungo termine per le economie locali.

A livello amministrativo si è discusso a proposito della ridefinizione del budget per i piani agricoli e si sono concordate alcune procedure amministrative per l’acquisto e la gestione di materiali e macchinari agricoli. I partner si sono inoltre confrontati sul percorso di gestione e legalizzazione dell’Oficina de Mercadeo, affinché essa si possa occupare di tutte le attività di compravendita e gestione delle attrezzature agricole. Infine si è discusso sulla questione della donazione dei macchinari al termine del progetto: questi saranno intestati ai rispettivi partner di progetto e poi donati alla Mancomunidad e al municipio di Belladère.

V Steering Committee – Foligno, 30th June - 3rd July 2014 (ENG)

Il .

Between June 30th and July 3rd 2014 the partner FELCOS Umbria organized in Foligno, a town close to Perugia in Italy, the 5th Steering Committee of the Project.

During these days several institutional, operative and administrative meetings took place among the Project partners. The international delegation was composed by the Mayor of the dominican Municipality of Comendador, Luis Radhames Minier Perez; by the Mayor of the haitian Municipality of Belladère, Hoslor Alcide; by Felix Antonio Santos Mora, Project and planning Manager of FEDOMU (Federación Dominicana de Municipios), accompanied by Laura Indira Reyes Matos; by the delegates of FAMSI (Fondo Andaluz de Municipios para la Solidaridad Internacional) Rocio Villén and Carmen Pastor; and, for the FPMCI, by its Executive Chairman Pietro Accame together with the General Director and Project Manager Sisinnio Guido Milani, supported by Lorenzo Botta, local coordinator of the Project, by Valeria Querzola, head of Administration and by the secretary Mariagrazia Strippoli.

The Executive Chairman of FELCOS Umbria, Joseph Flagiello, participated for the host partner together with the Director Massimo Porzi, the Project Manager Chiara Coletti and Administrative Manager Irene Merletti. Walter Trivellizzi, Raffaele Capponi and Vania Paoloni attendend as delegates for CIA Umbria.

Few months far from the conclusion of the Project, scheduled for 5th December 2014, the Steering Committee aimed to share with partners the progresses of the Project, with the intent to plan the actions for the last few months, to define in detail the plan for the purchase of agricultural materials, which is the most expensive purchase, and to finalize any changes in the budgets of the partners.

Specifically, on 30th June was held the meeting involving all partners of the Project, while on 1st July were held bilateral meetings on financial and administrative matters between the leader FPMCI and each project partner (CIA Umbria, FAMSI , FEDOMU FELCOS and Umbria).

During the visit in Umbria, the delegation of Haiti and the Dominican Republic has also arranged a series of institutional meetings organized by FELCOS Umbria: Tuesday 1st July with the Mayor of the Municipality of Foligno Nando Mismetti and the new Councillors Silvia Stancati and Emiliano Belmonte, who participated with respectively delegation to the International Cooperation and post-earthquake reconstruction; the day after with the Manager of the Region Umbria as proxy for International Relations and Cooperation, Mauro Pianesi, and Silvio Ranieri, General Secretary of ANCI Umbria; Thursday 3rd July with the Mayor of the Municipality of Terni, Leopoldo Girolamo and the Councillor delegated for International Cooperation, Silvano Ricci.

On an operational level, the partners discussed the scheduling of missions for the Local Governance seminars and the trainings on prevention and management of the risk (disaster - earthquake risk). A core point was embodied by the strengthening of the Oficina de Mercadeo related to the productive sector of the beekeeping, in particular about the ongoing construction of a hall for honey's extraction and about the activation of the administrative procedures to obtain the export's authorization from the EU, in parallel to the establishment of a traceability system and a single register of beekeepers in the Country.

It was pointed out how the promotion of the establishment of a national law on this sector could have practical and concrete economic implications and it has been agreed the desirability and the great potential of a careful honey production's development which can represent an advantage not only for the Project itself, but also for the long-term local economies.

On an administrative level it has been discussed the redefinition of the budget for agricultural plans, and important administrative procedures for the acquisition and management of materials and agricultural machinery have been agreed.

The partners also discussed the route of administration and legalization of the Oficina de Mercadeo, so that it can deal with all the business of buying and management of agricultural equipment. In closing, they talked over the matter of the equipment's donation at the end of the Project: these will be assigned to the respective partners of the Project and then donated to the Mancomunidad and to the Municipality of Belladère.

Visit www.betroll.co.uk the best bookies