In Mozambico per il progetto Center for MDGs

Il .

Il quarto incontro del comitato direttivo del progetto europeo “Center for MDGs – Costruzione di una rete europea per la sensibilizzazione e l’educazione allo sviluppo sugli obiettivi del millennio nelle autorità locali e nei sistemi di educazione formale” si è svolto in Mozambico dal 12 al 15 giugno. La delegazione italiana era composta da: Lucia Maddoli e Armando Fizzarotti di FELCOS Umbria; Crystèle Ranchin del FAMSI; Pietro Accame, Presidente del FMPCI e Emanuela Marani del FPMCI.

L’obiettivo della missione era duplice: da un lato è servita ad incontrare i partner mozambicani del progetto “Center for MDGs”, Redel (Rete delle agenzie di sviluppo locale del Mozambico) e Anam (Associazione nazionale dei municipi del Mozambico) e a con loro fare il punto sulle attività in corso, e discutere le ultime tappe del progetto, che si concluderà ufficialmente il 17 novembre 2012. Dall’altro lato la missione in Mozambico della delegazione europea è stata un’occasione preziosa per conoscere più da vicino la realtà mozambicana, le principali sfide e problematiche con cui sono alle prese i territori partner del progetto e identificare, insieme ai partner mozambicani, alle autorità locali e al programma ART PAPDEL, delle possibili aree di lavoro comune su cui poter per sviluppare nel futuro prossimo partenariati e azioni di  cooperazione specifiche.

In particolare la delegazione si è soffermata nella città di Nampula (terza città mozambicana) e nella splendida Ihla de Mozambique, patrimonio UNESCO dell’umanità, dove ha incontrato diversi rappresentanti degli enti locali mozambicani, e del programma di UNDO ART PAPDEL Mozambico. A Nampula i membri della delegazione sono stati ricevuti da Albdul Razak e Castro Sanfins Namuaca rispettivamente Governatore della Provincia e Sindaco di Nampula; alla Ihla de Mozambico, dove la delegazione si è soffermata per diversi giorni, i rappresentanti dei FELCOS, FPMCI e FAMSI hanno potuto lavorare fianco a fianco con il Sindaco dell’Isola, Alfredo Artur Matata, e tutta il suo staff; i diversi assessori, alla presenza anche del consiglio comunale, hanno illustrato agli ospiti europei le principali sfide in campo sanitario, sociale, ambientale e economico che stanno affrontando nella Ihla de Mozambique. Un’attenzione particolare è stata dedicata ad approfondire la questione della valorizzazione dell’inestimabile patrimonio culturale e architettonico dell’isola, che risale in larga parte all’epoca coloniale portoghese, sui cui i fondi europei hanno proposto delle idee progettuali.

Nel corso della missione, infine, i delegati hanno anche visitato due istituti scolastici superiori mozambicani che sono impegnati nella realizzazione di un video sugli Otto Obiettivi di Sviluppo del Millennio nell’ambito del progetto “Center for MDGs” e che parteciperanno al concorso multimediale “MDGs multimedia contest”, insieme agli elaborati realizzati dai coetanei degli altri paesi europei partner.

Fonte: http://www.felcos.it/felcos-umbria-in-mozambico-per-il-progetto-center-for-mdgs-491-1.html

Visit www.betroll.co.uk the best bookies