A Torino il secondo Forum “Territori in rete per lo sviluppo umano”

Il .

Ad un anno dal primo Forum internazionale sull’efficacia degli aiuti a livello locale organizzato da FELCOS Umbria a Foligno, sta per prendere il via, il 29 giugno 2012, corso Inghilterra 7, a Torino il secondo Forum “Territori in rete per lo sviluppo umano”. Il secondoForum, organizzato dalla provincia di Torino, con la collaborazione di FELCOS, intende proporre uno spazio di discussione tematica su: efficacia degli aiuti dal/a livello locale; modalità di organizzazione dei territori, in particolare italiani; complementarietà tra attori e articolazione con il quadro multilaterale. L’incontro vuole anche essere uno spazio di riflessione sul ruolo attuale e potenziale della cooperazione come strumento di dialogo tra soggetti istituzionali, sociali ed economici come occasione d’incontro tra persone, e su come possa essere uno strumento efficace per produrre strategie di co-sviluppo tra Nord e Sud del mondo.

Quali prospettive? Quali le proposte dei territori? Come rendere più efficace la cooperazione decentrata? Per rispondere a questi quesiti a Torino si discuterà dell’esperienza dei fondi per la cooperazione decentrata, di prospettive e scenari possibili tracciando il punto di vista delle istituzioni nella provincia di Torino ed di prossimi appuntamenti verso una rete europea dei fondi di cooperazione.
La crisi globale investe Città ed Autorità locali del nord e del sud del mondo, la cooperazione internazionale è in crescente difficoltà a causa dei costanti tali. Il tema del finanziamento della cooperazione decentrata è affrontabile con un’impostazione di territorio capace di intercettare finanziamenti comunitari e internazionali. Per farlo il confronto tra gli attori locali deve essere progettuale, tecnico, di sistema, in modo da poter presentare in maniera coordinata progetti di ampia visione. Esperienze di questo tipo, come i Fondi di Enti Loclai sono diffuse ormai a livello italiano e internazionale e hanno dimostrato di esser in grado di esprimere una progettualità di territorio, provinciale e comunale insieme, ognuno con le sue competenze, spesso premiata in occasione della presentazione di progetti di cooperazione decentrata.
In linea di continuità con l’iniziativa intrapresa lo scorso anno a Foligno su iniziativa di FELCOS Umbria in collaborazione con il programma ART GOLD delle Nazioni Unite, il secondo Forum sarà e un momento di confronto tra coloro che hanno già avviato questa esperienza e chi studia ipotesi simili, come sta accadendo per la Provincia di Torino, il Comune di Torino e molti Comuni del territorio.
L’occasione sarà utile anche ai fini dell’individuazione di una road map comune in vista del Foro sulla cooperazione internazionale previsto in autunno su iniziativa del Ministero degli Affari Esteri.
Nel pomeriggio, il Forum sarà dedicato in particolare all'implementazione in Italia  di strumenti territoriali di governance della cooperazione, come i Fondi di Enti Locali, e al percorso di costruzione di una rete di associazioni di enti locali territoriali per la cooperazione.
Joseph Flagiello, Presidente di FELCOS Umbria, e Massimo Porzi, Direttore, porteranno i loro rispettivi contributi nella la giornata di lavoro. Interverranno, inoltre: altri Elena Apollonio, responsabile cooperazione europea e relazioni internazionali della Provincia di Torino; Iacopo Viciani, Ministero per la cooperazione internazionale e l’integrazione; Ferran Perez, ART UNDP Ginevra; Pietro Accame, presidente FPMCI; Marco D’Acri, assessore Relazione Internazionali della provincia di Torino; Alessandra Giudici, presidente Provincia di Sassari; Ganfranco Comaschi, assessore Relazione Internazionali della Provincia di Alessandria; Francesco Brendolise, assessore Cooperazione della Provincia di Pavia; Stefania Saccardi, assessore Cooperazione del Comune di Firenze; ; Guido Milani, direttore FPMCI; Daniele Maggi, presidente ACCI – Associazione Comasca Cooperazione; Mariano Peviani, presidente ALCI – Associazione Lodigiana per la cooperazione internazionale; Sauro Testi, responsabile Consulta per la Cooperazione ANCI Toscana e i rappresentanti dei Comuni del territorio.

Fonte: http://www.felcos.it/il-29-giugno-2012-a-torino-il-secondo-forum-%E2%80%9Cterritori-in-rete-per-lo-sviluppo-umano%E2%80%9D-490-1.html

Visit www.betroll.co.uk the best bookies